Veneto

Percorso enogastronomico

Dai Colli Euganei a Padova

Partenza: Rovolon (PD)

Arrivo: Padova

Cosa puoi gustare:
Serprino, Risotti, Bigoi con l'anitra, Tagliatelle con oca e zucca, Pappardelle, Anatra ripiena, Gallina padovana, Spiedi di torresani e di faraone, Crostate con la frutta in composta o fresca, Zabaione al Moscato, Pinza al mais

Cosa puoi vedere:
Villa dei Vescovi, Giardino di Villa Barbarigo a Valsanzibio, Parco Regionale dei Colli Euganei, città di Padova


Un itinerario consigliato dal Consorzio Vini Colli Euganei alla scoperta del vino Serprino, varietà autoctona della glera, che è l'uva alla base del Prosecco, e delle bellezze storiche e naturali dei Colli Euganei con finale gastronomico nella città di Padova

L'itinerario

L'itinerario che consente di scoprire le bellezze architettoniche e naturalitiche dei Colli Euganei e di gustare uno dei suoi vini simbolo, il Serprino, parte da Rolovon (PD) per terminare nei dintorni di Padova, a Limena, o nei pressi del centro storico di Padova per un pranzo o una cena accompagnata dal frizzante "prosecco" euganeo.

Si parte da Rovolon dove, previo contatto e prenotazione, ci si può fermare alla Cantina Montegrande, per degustare i suoi vini, partendo ovviamente dal Serprino, meglio se immersi nel verde delle vigne.

Si prosegue verso est per giungere a Torreglia e alla splendida Villa dei Vescovi, per qualche foto o per visitarla (necessaria prenotazione). Scendendo verso sud ovest consigliatissima una sosta con visita, meglio se guidata, al Giardino Monumentale di Valsanzibio alla scoperta dei significati simbolici del Giardino e delle bellissime piante, alcune estremanente rare, che rendono unico questo giardino. Il parco e i suoi giardini non mancheranno di lasciarvi un ricordo indelebile!

Se avete organizzato il vostro tour nel pomeriggio, verso il tramonto sarà l'ora perfetta per un aperitivo in uno dei bar o delle osterie dei Colli, per esempio all’Osteria Volante di Torreglia, che propone il “Ser-spritz”!

Per chiudere in bellezza la vostra esperienza storico-naturalistica ed enogastronomica nell'area euganea niente di meglio di un'apericena o una cena completa ancora all'insegna del Serprino. A Limena “In Locanda” propone uno sfizioso apericena con Serprino baccalà e spada marinato. In alternativa nel centro storico di Padova all’ombra della Specola il Ristorante Ai Navigli propone “Il Serprino e il mare”. Non mancheranno altri piatti a base dei prodotti e delle ricette tipiche dei Colli Euganei, fatevi consigliare e scegliete i piatti che più vi ispirano!

Fonte: Consorzio Vini Colli Euganei




Tra vino ville e storia

Frascati e dintorni

Lunghezza: circa 30km
Mezzo consigliato: Automobile