Taurasi: Produttori, Cantine Aperte, Degustazioni

Taurasi

Prodotto tipico di: Campania   -   Zona di produzione: Taurasi


Prima DOCG del Sud Italia (dal 1993), il Taurasi è uno dei grandi vini rossi dell'Italia meridionale. E' prodotto dal vitigno Aglianico, la cui introduzione in Italia è attribuita ai Greci ("Vitis Hellenica", importata dalla Macedonia). Il nome Aglianico, infatti, si fa derivare da "Ellenicum o Ellanicum", e Taurasi è l'antica Taurasia (distrutta dai romani nel lontano 180 a.C.). Il vitigno, considerato autoctono proprio per queste radici antiche nella nostra Penisola, si diffuse soprattutto in Campania e in Basilicata, ma anche in aree della Puglia e del Molise. In Irpinia, dove il terreno è ricco di materiali vulcanici dovuti ad antichissime eruzioni, e la felice combinazione con il clima permette una maturazione graduale e una vendemmia più tarda delle uve.

La superficie vitata iscritta alla Docg è di circa 1000 ettari, e la produzione annuale è di circa 1.500.000 bottiglie. Il disciplinare prevede un invecchiamento minimo di 3 anni, di cui 12 mesi in botti di legno (18 mesi per il Riserva). Sono identificate 4 sotto-aree le cui caratteristiche peculiari determinano vini assai diversi. A destra del fiume Calore (dove si trova anche il comune di Taurasi, oltre a Sant'Angelo, Luogosano, Fontanarosa, Mirabella e Bonito) si ottengono vini di buona acidità e senza eccessiva tannicità. Sul lato sinistro del fiume Calore (comuni di Venticano, Torre le Nocelle, Pietradefusi) il clima più mite e i vigneti su terreni quasi pianeggianti e i terreni più sabbiosi favoriscono vini più pronti e bevibili, con minore acidità e grado alcolico. La terza sotto-zona comprende i comuni di Montemiletto, Motefalcione, Lapio e San Mango sul Calore, con clima continentale e terreni argillosi, da cui provengono vini di buona acidità e profilo polifenolico adatti all'invecchiamento. L'ultima sotto-zona (Castelvetere del Calore, Montemarano, Castelfranci e Paternopoli), più a sud, nell'alta valle del Calore, presenta le escursioni termiche tra notte e giorno più spinte, vigneti su pendenze a volte notevoli e altitudini fino a 650/700mt. Qui la vendemmia è tardiva (intorno al 15 novembre) e si ottengono vini potenti, di elevata acidità e tannicità, che richiedono tempo per dare il meglio di sè.

Produttori di Taurasi



Vuoi restare aggiornato sui prossimi eventi pubblicati?

* campi obbligatori
Settimana della birra artigianale in Trentino
DiVinNosiola 2019 - quando il vino si fa santo
Passione Veneta

Veneto

Passione Veneta

dal   02/03/2019   al   03/03/2019

Il 2 e 3 marzo 2019 al Foro Boario di Vicenza torna con la 2^ edizione Passione Veneta. I formaggi DOP abbinati alle eccellenze della cucina con birre artigianali e i 50...

Barolo Barbaresco e Roero a Milano

Lombardia

Barolo Barbaresco e Roero a Milano

21/02/2019

Barolo, Barbaresco e Roero si presentano a Milano giovedì 21 febbraio 2019, rinnovando un appuntamento di grande successo che dedica speciali attenzioni alle nuove annate...

Piaceri diVini 2019

Sardegna

Piaceri diVini 2019

dal   21/02/2019   al   23/05/2019

Dal 21 febbraio al 23 maggio 2019 torna ad Olbia dopo tre anni di pausa Piaceri diVini, la rassegna enogastronomica pensata e organizzata dal Dolceacqua in collaborazione...

Notturno 2019

Veneto

Notturno 2019

25/03/2019

Notturno: Meteri porta a Stra l'Europa del vino naturale. Appuntamento il 25 marzo 2019 a Villa Foscarini Rossi di Stra (Venezia). Oltre 200 delle migliori etichette di Meteri...

Vinaccia da gustare

Puglia

Vinaccia da gustare

19/02/2019

Vinaccia da gustare - Recupero sostenibile di una grande risorsa. Appuntamento con la presentazione del progetto SolBioGrape, martedì 19 febbraio 2019 alle 16 presso il...

Vini ad Arte 2019

Emilia Romagna

Vini ad Arte 2019

dal   17/02/2019   al   18/02/2019

Il 17 e 18 febbraio 2019 il Museo Internazionale delle Ceramiche di Faenza (RA) ospita Vini ad Arte, l'evento che presenta l’anteprima del Romagna Sangiovese Riserva 2016...

vedi tutti segnala un evento