Una Mole di Panettoni

Dove: Piemonte / Torino

Attenzione: questa è la scheda di un'edizione passata. Cerca sul sito o verifica coi riferimenti riportati nel testo se esiste un'edizione in programma per quest'anno.

Una Mole di Panettoni

Il 25 e il 26 novembre all'Hotel Principi di Piemonte torna "Una Mole di Panettoni", vetrina d'eccellenza che da oltre 12 anni riunisce a Torino per un dolcissimo week-end i migliori lievitisti della pasticceria italiana. Anche per questa edizione la società organizzatrice Dettagli Eventi di Laura Severi e Matilde Sclopis di Salerano ha selezionato esclusivamente artigiani che rispettino rigorose regole di qualità: l'utilizzo di lievito madre e l'esclusione di qualsiasi tipo di additivo chimico (conservanti, mono e digliceridi, emulsionanti, aromi artificiali e semilavorati).

Dalla Campania al Piemonte, dalla Toscana alla Sicilia, dalla Liguria alle Marche, sono 35 i maestri lievitisti in concorso. Per la prima volta, quest'anno, la giuria tecnica, composta da giornalisti, gastronomi, pasticceri, insegnanti di pasticceria, chef e food blogger, giudicherà i panettoni lunedì 20 novembre, prima della manifestazione, in via Lamarmora 35 a Torino, dalle 9.30 alle 13.30. Per annunciare, alle 14, tramite diretta Facebook i vincitori.

Sabato 25 novembre alle ore 9.45 all'Hotel Principi di Piemonte avrà luogo il taglio del nastro che inaugurerà la kermesse alla presenza dell'assessore al Commercio Paolo Chiavarino, in rappresentanza del sindaco di Torino. Saranno inoltre presenti altri rappresentanti di istituzioni cittadine, mentre a nome dei lievitisti presiederà il Cavaliere del Lavoro Nicola Fiasconaro. Alle ore 10 si svolgerà invece la premiazione ufficiale del concorso "Una mole di panettoni" che, come da tradizione, anche quest'anno prevede tre categorie: il Miglior panettone tradizionale scuola milanese (alto senza glassa); il Miglior panettone tradizionale scuola piemontese (basso con glassa) e il Miglior panettone creativo.

I vincitori della 12esima edizione di Una mole di panettoni sono stati scelti da una giuria di esperti composta da: Giovanni Dell'Agnese, Massimiliano Prete, Giuseppe Gandolfo, Matteo Baronetto, Leo Rieser, Andrea Rastelli, Anna Mastroianni e Franco Ugetti. La Giuria ha assegnato ai panettoni, arrivati in forma anonima, un punteggio da 1 a 10 in base a vari criteri, tra cui: peso di un 1 kg (tolleranza di 100 gr. in eccesso e 50 gr. in difetto compreso il pirottino), aspetto generale, forma, aroma, cromia, alveolatura, palatibilità, acidità, retrogusto e cottura.... leggi tutto»

Per quanto riguarda i parametri del panettone tradizionale di scuola piemontese si aggiunge la glassa, mentre per quello creativo si aggiunge la farcitura.

Il pubblico potrà degustare e acquistare al prezzo speciale di 32 € al kg il protagonista dei dolci natalizi, declinato nelle preparazioni classiche o innovative. L'ingresso singolo, dalle 10 alle 20, ha un costo di 5 euro (+ commissioni di servizio, se l'acquisto è online). I bambini sotto i 12 anni, invece, accedono gratuitamente alla manifestazione.

«La filosofia di Dettagli Eventi – affermano le due fondatrici, Laura Severi e Matilde Sclopis di Saleranoha come obiettivo la valorizzazione dei grandi lievitati di eccellenza artigianale. Siamo certe che "Una Mole di Panettoni", ancora una volta, coinvolgerà il nostro pubblico in una vera caccia al tesoro per scoprire il panettone preferito tra tutti quelli proposti». Nata nel 2012 con "Una Mole di Panettoni", la manifestazione è oggi diventata un appuntamento fisso degli eventi enogastronomici torinesi e dal 2020 è sbarcata anche sul web.

Anche per questa edizione sarà Charity Partner dell'evento 1 CAFFE' ONLUS, organizzazione senza scopo di lucro fondata da Luca Argentero e Beniamino Savio, che sarà presente alla kermesse con un servizio di "Bar solidale". Main Sponsor di "Una Mole di Panettoni", quest'anno saranno Molino Quaglia e Consorzio Tutela Brachetto d'Acqui D.O.C.G. Mentre come sponsor prendono parte: Banca d'Alba, Floribis e Artecarta. In collaborazione con Ascom e con il contributo della Camera di Commercio di Torino.

Evento nell'evento, durante la manifestazione si svolgeranno cinque degustazioni guidate al giorno; la prima del mattino parte alle 11 e dura fino alle 12, la seconda dalle 12.30 fino alle 13.30 e a seguire quelle delle ore 14, 15.30 e 17. Le prenotazioni, fino a esaurimento posti, dovranno essere fatte direttamente all'evento. In collaborazione con il Consorzio Tutela Brachetto d'Acqui D.O.C.G, le degustazioni pairing prevederanno un calice offerto da una delle 8 aziende vitivinicole presenti alla manifestazione in abbinamento al prodotto di un maestro lievitista partecipante.

Il mercato natalizio dei grandi lievitati vale in Italia 707 milioni di euro di fatturato per quasi 100mila tonnellate di panettoni e pandori prodotti, a cui si aggiungono i 145 milioni per le 22mila tonnellate del mercato pasquale delle colombe (Fonte Unionfood). La fetta delle produzioni artigianali vale un settimo del totale, con oltre 100 milioni di euro di fatturato raggiunto e 2 milioni di clienti affezionati che crescono ad un ritmo superiore al 10% ogni anno: più giovani, tra i 35 e i 44 anni e con un maggior potere di acquisto come ha dimostrato una ricerca IRI, Istituto Ricerca Italiano.

Biglietti: 5.00 euro

Acquisto online consigliato e prioritario tramite il quale sarà possibile prenotare la fascia oraria di accesso.

Ecco i panettoni premiati.

Per la categoria "Panettone tradizionale di scuola piemontese", basso e con glassa, finiscono sul podio:
- Al primo posto, la pasticceria pugliese "Millevoglie" di Alberobello con il maestro lievitista Cosimo Caradonna;
- Al secondo posto, il maestro lievitista Sergio Scovazzo del piemontese "Forno Grano" di Santena;
- Al terzo posto, il maestro Paolo D'Errico della pasticceria torinese "Farina&club bakery".

Nella categoria "Panettone tradizionale di scuola milanese", alto e con glassa, si distinguono:
- Al primo posto, il maestro lievitista Valerio Giovannozzi della pasticceria marchigiana Crystal di Porto San Giorgio, a Fermo;
- al secondo posto, il maestro lievitista Roberto Moreschi della pasticceria lombarda Roberto Pastry e Bakery di Sondrio, Chiavenna;
- Al terzo posto il maestro lievitista Marco Voci della pasticceria torinese i "Frutti del Grano" di Collegno.

Tripudio dell'albicocca, quest'anno per la categoria "Panettone creativo" vengono premiati:
- Al primo posto, il maestro lievitista Francesco Mastroianni della pasticceria calabrese "Casa Mastroianni" di Lamezia Terme, con il panettone creativo cioccolato e albicocca;
- al secondo posto, di nuovo il maestro lievitista Roberto Moreschi della pasticceria lombarda Roberto Pastry e Bakery da Sondrio, Chiavenna, con il panettone creativo caffè e albicocca;
- Al terzo posto, il maestro lievitista Enrico Murdocco del forno torinese Tellia Lab, con il panettone all'albicocca e gocce di cioccolato

Una Mole di Panettoni

Coordinate dell'evento

Titolo: Una Mole di Panettoni

Luogo: Torino, Hotel Principi di Piemonte - Via Piero Gobetti, 15 - Torino

Periodo / giorno di svolgimento: -

Organizzatore / promotore dell'evento: Dettagli Eventi

Per approfondire sul web: https://www.unamoledi.it/

Per approfondire sui social : https://www.facebook.com/unamoledi






Resta aggiornato su eventi e sagre
scaricando l'app
di
Itinerari nell'Arte e Itinerari nel Gusto!

itinerApp - appuntaeventi

Disponibile su Google Play
Scarica da Apple Store