print

Jazz & Wine of Peace 2017

Dove: Friuli Venezia Giulia / Gorizia

Attenzione: questa è la scheda di un'edizione passata. Cerca sul sito o verifica coi riferimenti riportati nel testo se esiste un'edizione in programma per quest'anno.

Jazz & Wine of Peace 2017

Taglia il prestigioso traguardo della XX edizione “JAZZ & WINE OF PEACE”, il festival ideato da Circolo Controtempo che ogni anno accoglie tra Cormòns (GO), i vigneti, le cantine e gli splendidi paesaggi del Collio italiano e sloveno alcuni tra i più grandi jazzisti internazionali.
Migliaia di appassionati e musicofili provenienti da Germania, Austria, Slovenia, Italia e altri paesi europei hanno prenotato nelle strutture ricettive della zona. E le richieste continuano ad arrivare senza sosta.
Dopo aver raccolto oltre 80.000 presenze nelle passate edizioni, dal 24 al 29 ottobre cantine, castelli e ville storiche del territorio apriranno le porte ad artisti quali Enrico Rava New Quartet, Eivind Aarset – Michele Rabbia - Gianluca Petrella Trio (esclusiva italiana), i mitici Sun Ra Arkestra (prima data del tour europeo), Steve Coleman and Five Elements (anteprima italiana), James Brandon Lewis Trio (esclusiva italiana), Craig Taborn Quartet, William Parker & Hamid Drake (esclusiva italiana) e ad altri musicisti internazionali presenti in esclusiva o con progetti speciali per “Jazz & Wine of Peace”.
6 giorni tra musica, natura, storia, percorsi cicloturistici ed enogastronomia a cinque stelle. Ingredienti che rendono “Jazz & Wine of Peace” una proposta unica nel suo genere.

JAZZ & WINE OF PEACE – 20 ANNI DI SUCCESSI
Per l’edizione del ventennale è stato allestito un calendario di eventi diffusi con protagonista un’idea di jazz “senza confini”, con concerti di artisti affermati e talenti emergenti (saranno oltre 90 i musicisti che saliranno complessivamente sul palcoscenico), dirette televisive e servizi speciali.
Un progetto che unisce la spettacolarità delle performance a un’offerta turistico-culturale a tutto tondo in uno dei paesaggi più belli d’Italia.
Il concetto di “confine” (geografico, tra Italia e Slovenia, e… dell’anima) diviene elemento di unione di tipicità diverse all’insegna della musica e della pace: un brindisi con i vini locali è un must alla fine di ogni concerto.

JAZZ & WINE OF PEACE – LINE UP STELLARE
24 ottobre: Eivind Aarset – Michele Rabbia - Gianluca Petrella Trio (esclusiva italiana) - Castello di Rubbia, Savogna di Isonzo (GO)
25 Ottobre: Steve Coleman And Five Elements (anteprima Italiana) - Teatro Comunale, Cormòns (GO)
26 Ottobre: Enrico Rava New Quartet - Teatro Comunale, Cormòns (GO)
26 ottobre: Filippo Vignato Trio - Auditorium Villa Santa Maria della Pace, Medea (GO)
26 ottobre: Marco Colonna - Cantina Jermann di Ruttars, Dolegna del Collio (GO)
26 ottobre: Pipe Dream (progetto speciale per Jazz&Wine of Peace) – Villa Attems, Lucinico (GO)
26 ottobre: Nostalgia Progressiva - Azienda Agricola Magnas, Cormòns (GO)
27 ottobre: Sun Ra Arkestra (prima data tour europeo) - Teatro Comunale, Cormòns (GO)
27 ottobre: James Brandon Lewis Trio (esclusiva italiana) - Villa Nachini Cabassi, Corno di Rosazzo (UD)
27 ottobre: Hear In Now - Abbazia di Rosazzo, Rosazzo (UD)
27 ottobre: Simone Graziano Frontal - Castello di Spessa, Capriva del Friuli (GO)
27 ottobre: Mirko Cisilino Duo - Tenuta di Angoris, Cormòns (GO)
28 ottobre: Wlliam Parker & Harmid Drake (esclusiva italiana) – Teatro Comunale, Cormòns (GO)
28 ottobre: Craig Taborn Quartet – Teatro Comunale, Cormòns (GO)

28 ottobre: Jakob Bro Trio - Vila Vipolže, Vipolže (SLO)
28 ottobre: Cristiano Calcagnile Ensemble - Kulturni Dom, Nova Gorica (SLO)
29 ottobre: Reut Regev's R*Time (esclusiva italiana) - Tenuta Villanova, Farra d’Isonzo (GO)
29 ottobre: Luc Ex’ Assemblée (esclusiva italiana) - Teatro Comunale, Cormòns (GO)
29 ottobre: BassDrumBone 40th Anniversary - Cantina Renato Keber, Cormòns (GO)

JAZZ & WINE OF PEACE – NON SOLO MUSICA
Oltre alla musica, anche quest’anno Controtempo ha organizzato per “Jazz&Wine of Peace” un ricco calendario di eventi collaterali dedicato a chi soggiorna nel territorio durante il festival: percorsi cicloturistici, storico-architettonici e visite guidate attraverso paesaggi, vigneti e cantine del Collio; gli eventi Round Midnight con il binomio food&music disseminati nei locali di Cormòns (che per l’edizione 2017 rappresentano un vero e proprio festival nel festival); le proiezioni.
Spazio poi alle Etichette d’autore (il vino creato appositamente per il festival), alla presentazione della guida Slow Food Osterie d’Italia 2018, alla retrospettiva fotografica 10 Scatti - 20 anni Di Jazz & Wine Of Peace, ai corti di Jazz, Wine and Movie. E ancora, Interno/Giorno - La porta rossa: un tour virtuale attraverso luoghi, curiosità e aneddoti della serie televisiva di Rai 5 girata a Trieste.
Inoltre sono state predisposte una serie di iniziative ad hoc per celebrare il ventennale del festival: tra queste, la presentazione di Sconfini. Vent’anni di Jazz&Wine of Peace - un box di sei volumi che ripercorre attraverso parole e immagini le emozioni del festival dalla sua prima edizione - e il CD del ventennale Connessioni. Vent’anni di Jazz&Wine.
Un’offerta vastissima che si traduce inoltre in una ricaduta positiva per l’economia di tutto il territorio.

Il COLLIO
Il territorio oggi chiamato Collio in italiano, e Brda in sloveno comprende la parte nord della provincia italiana di Gorizia e la regione limitrofa di Slovenia e si estende lungo le colline terrazzate create dall'uomo da più di mille anni per la coltivazione della vite e degli ulivi, che si svolgono lungo una direzione ideale est-ovest, dal fiume Isonzo al fiume Judrio. Questo territorio transfrontaliero si candida ora nella Tentative List del Patrimonio Mondiale dell'Umanità UNESCO ed è formato da otto Comuni italiani e uno sloveno.
Questo passaggio storico è originale e unico. Unico in Europa perché non esiste altrove un territorio denominato dai suoi abitanti da parecchi secoli, nello stesso tempo, in lingua italiana, slava, tedesca e ladina. Entrare quindi nella Word Heritage List UNESCO significa riconoscere la storia e l'identità di ciascun popolo, la tutela del patrimonio naturale e culturale del luogo, rappresentare l'eredità del passato da trasmettere alle generazioni future: una grande opportunità sociale ed economica per il territorio transfrontaliero Collio-Brda.

Jazz & Wine of Peace 2017

Titolo dell'evento: Jazz & Wine of Peace

Dal 24 al 29 ottobre 2017 tra Cormòns e il Collio goriziano e sloveno, ospiti oltre 90 musicisti. 6 giorni tra musica, natura, storia, percorsi cicloturistici ed enogastronomia a cinque stelle, ingredienti che rendono “Jazz & Wine of Peace” una proposta unica nel suo genere.

Luogo: Cormòns (GO)

Indirizzo: Cormòns (GO)

Organizzazione: Circolo Controtempo

Sito web per approfondire: http://controtempo.org/

Iscriviti alla nostra newsletter e resta aggiornato su eventi e novità!