Bevagna (PG)

Bevagna (PG)

Bevagna, in provincia di Perugia, è stato inserito tra i borghi più belli d’Italia grazie al suo centro storico di particolare pregio dove si sono stratificate epoche e bellezze d’arte in un contesto paesaggistico di grande suggestione.

Bevagna fu municipio romano col nome di Mevania, ebbe allora un ruolo importante anche grazie al suo porto fluviale sul Topino (le cui acque, all'epoca navigabili, si gettano nel fiume Chiascio e quindi nel Tevere), ed anche in epoca medievale continuò ad essere attraversata da significativi passaggi storici. Il legame con la storia medievale oggi si celebra grazie a Il Mercato delle Gaite, una Rievocazione Storica Medievale organizzata nel mese di giugno, quando le quattro Gaite (i rioni) - San Giorgio, San Giovanni, Santa Maria e San Pietro - si sfidano in quattro gare: il tiro con l’arco, il piatto, il mestiere, il mercato.

In un terrotorio dove è semplice trovare buona cucina e produzioni vitivinicole sono molti i ristoranti, osterie ed enoteche dove poter provare i piatti tradizionali, i prodotti del luogo e i vini legati alla DOC di Montefalco.

Nei dintorni consigliata una visita alla Tenuta Castelbuono, di proprietà di Tenute Lunelli, divenuta celebre sia per la qualità dei suoi vini (il territorio di Bevagna è una delle grandi terre del Sagrantino) sia per la particolare cantina progettata da Arnaldo Pomodoro, che ricorda la struttura di un carapace.

Il territorio e le colline circostanti si prestano a passeggiate ed escursioni immersi nella natura, godendo degli splendidi paesaggi.

Foto: Di Zyance - Opera propria, CC BY-SA 2.5