Cannonau di Sardegna: Produttori, Cantine Aperte, Degustazioni

Cannonau di Sardegna


Il Cannonau è certamente per molti sinonimo di vino rosso della Sardegna e d'altro canto è il vitigno a bacca nera più diffusamente coltivato sull'isola. E' meno noto che questo vitigno non è tipico solo di questo splendido angolo di Mediterraneo, pur esistendo evidenze storiche che proverebbero la sua origine realmente autoctona sull'isola e che lo individuerebbero come uno dei vitigni più antichi del bacino del Mediterraneo. Recenti studi infatti hanno dimostrato che il Cannonau di Sardegna è geneticamente identico al Garnacha spagnolo, al Grenache francese, ma anche al Tai rosso dei Berici, nel nord est d'Italia, e al Gamay del Trasimeno, sempre in Italia.

Esiste un concorso internazionale che mette a confronto le migliori espressioni di Cannonau di Sardegna con tutti gli altri rappresentanti di Grenache del mondo, che prende appunto il nome di Grenache du Monde.

Nell'edizione 2015 delle 150 medaglie 14 sono andate all'Italia di cui la gran parte a Cannonau sardi con l'inserimento di un Tai rosso dei Colli Berici (annata 2012 della cantina Piovene Porto Godi) e una medaglia d'oro per un Gamay del Trasimeno.

Produttori di Cannonau di Sardegna



Iscriviti alla nostra newsletter e resta aggiornato su eventi e novità!