print

Polenta Bastarda a Valliera di Castelmagno

Dove: Piemonte / Cuneo

A fine agosto si festeggia, a Valliera di Castelmagno, la patrona del luogo: S. Margherita.
In tale ambito, oltre alla doverosa funzione religiosa che si tiene alle ore 11,00 , viene distribuita, alle 12.30, la particolare polenta "Bastarda”, un leggendario incrocio naturale generato in campo da 5 varietà antiche di mais; coltivato a Caraglio e riproposto, da quattro anni, anche alla Fiera primaverile locale.
Leggendario perché di questa polenta esiste una leggenda che ne racconta l’origine (leggendedellavallegrana.blogspot.com).
Tuttavia, come potrete notare nella lettura della suddetta storia, questa veniva anche chiamata la “polenta del diau” ( polenta del diavolo), perché ne fu lui il beffato artefice di questa gustosa preparazione.

Non abbiamo ancora informazioni certe sulla prossima edizione. Puoi cercare aggiornamenti usando i riferimenti riportati sotto (sito web per approfondire o pagina facebook).


La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Acconsento, al fine di ricevere la newsletter, al trattamento dei miei dati secondo le modalità previste dall'Informativa sulla Privacy*

Usiamo Sendinblue come piattaforma di marketing. Facendo clic di seguito per iscriverti, riconosci che le informazioni fornite verranno trasferite a Sendinblue per l'elaborazione in conformità con i loro termini di utilizzo