print

Il paese diventa Presepe

Quando: Dicembre • Regione: Lazio • Provincia: Frosinone

Il presepe vivente di Castro dei Volsci nasce nel 1995 su iniziativa dell’assessore alla cultura Pier Luigi Normalenti e di alcuni giovani desiderosi di uscire dal grigiore delle serate invernali per impegnarsi a costruire qualcosa di utile per il proprio paese.

Già dalla prima edizione la manifestazione ha riscosso grande successo e ciò si è ripetuto nel corso degli anni, facendo si che essa si ponga tra le più importanti e conosciute in provincia di Frosinone.

“Il paese diventa Presepe” coinvolge oltre cento figuranti che animano una quarantina di scene e fanno rivivere, in questa piccola Betlemme nostrana, scorci di vita quotidiana di una comunità contadina tipica dei primi anni dell’Ottocento. Tutta la rappresentazione è inserita all'interno dello scenario naturale di via Civita dove vicoli, archi, stradine, cantine, stalle, angoli caratteristici e locali in disuso rivivono grazie al Presepe e sono resi ancora più suggestivi da luci e fiaccole romane.

Durante il caratteristico percorso è d’obbligo l’assaggio delle tradizionali frittelle, delle salsicce, delle castagne e delle pizze fritte, annaffiate da buon vino locale. Per la realizzazione di questo originale presepe nulla è stato tralasciato: tutto è stato curato con estrema cura, fino a rendere ogni piccolo particolare importante e caratteristico. Vengono allestiti scenari che ripropongono e fanno rivivere gli antichi mestieri, sono ricreate scene di vita contadina e artigianale, fino alla mangiatoia in cui è deposto il Bambino, un vero neonato con tanto di mamma e papà accanto.

Nel presepe vivente di Castro dei Volsci la suggestione è quella di un intero paese che per un paio di settimane ogni anno abbandona gli stili della modernità, per immergersi nel recupero di gesti antichi, di parole, di gusti e lavori creduti scomparsi; per tornare a ripetere gli atti di chi un tempo batteva il rame per farne paioli e oggetti casalinghi, lavorava il latte a ricavarne formaggi, o impastava farina per pasta e dolci e pane fragrante. Gli abiti si fanno immaginosamente identici a quelli indossati da nonni e progenitori più d’un secolo fa. Le voci, la gaiezza, sicuramente son quelle tipiche di un tempo senza tempo. I locali, le stesse botteghe e piazzette ove in passato si svolgeva la vita della comunità, la continuità tra le generazioni, il parlare della gente.
Con Il paese diventa presepe è un’intera cittadinanza che assume un’altra identità per trasportarsi, indietro, ad animare un incantato contesto reale, nel quale si inseriscono i quadri classici della Natività: recupero di una spiritualità naturale e spontanea, incarnata nelle forme di una religione.

La magia è quella di una tradizione recente, che ha proiettato solide radici nel passato e vive oggi di un diffuso e convinto sostegno, che la radica a un ignoto futuro, pur dotato di riferimenti familiari. Sorta in risposta a un’indefinita esigenza interiore, la manifestazione è ormai diventata l’appuntamento più atteso; occasione di ritrovare in un mondo fittizio il senso del mondo reale. Momento importante, insostituibile, nelle emozioni di chi la incarna e nello stupore di chi se ne fa ammirato spettatore.

Visitare il presepe di Castro dei Volsci rende più magico il Natale

Il paese diventa Presepe

Titolo dell'evento: Il paese diventa Presepe

A Castro dei Volsci (FR) è in programma Il presepe vivente, storico appuntamento natalizio che si svolge a dicembre. Oltre al Presente Vivente saranno organizzati percorsi enogastronomici con piatti e prodotti tipici, mostre e visite guidate. Un percorso tra i sapori e tradizioni in uno dei borghi più belli d'Italia

Luogo: Castro dei Volsci (FR)
Indirizzo: Castro dei Volsci (FR)

Sito web per approfondire: http://www.prolococastrodeivolsci.i...

Vuoi restare aggiornato sui prossimi eventi pubblicati?

* campi obbligatori