print

Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d'Alba

Dove: Piemonte / Cuneo

Per nove settimane, Alba e il territorio si apprestano ad animarsi attraverso le innumerevoli proposte della Fiera per tutti gli amanti dell’oro bianco delle Langhe: l’avvio della 92ª edizione è previsto per sabato 8 ottobre, arrivando fino a domenica 4 dicembre 2022. La Fiera sarà visitabile tutti i weekend il sabato e la domenica, con l’apertura straordinaria di lunedì 31 ottobre e martedì 1° novembre.

Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d'Alba

TIME IS UP - Il tema di questa 92ª edizione rimanda a un concetto trasversale, riprendendo il focus sulla sostenibilità (ambientale, sociale ed economica) introdotto lo scorso anno: il tempo è scaduto, pensando tanto alla necessità di intervenire per arrestare il cambiamento climatico, quanto guardando alle scelte economiche e di responsabilità sociale, delle aziende come dei singoli. Ecco quindi che sabato 29 e domenica 30 ottobre tornerà il ciclo di incontri “Sostenibilità incrociate”, portando a dialogare tra loro personaggi del mondo dell’alta finanza, dell’innovazione digitale, dell’artigianato d’eccellenza, dell’alta moda, dell’arte, della musica, del design e della cultura e, ovviamente, della cucina d’autore, chiamati a ragionare sull’urgenza di un cambio di rotta, a tutti i livelli, suggerito dai giovani che, da spettatori, diventeranno “giocatori” attivi. Nella due giorni albese co-prodotta da Class Editore, calcheranno il palco del Teatro Sociale “G. Busca” di Alba il conduttore radiofonico e personaggio televisivo Alessandro Cattelan e il Principal Investment Officer IFC Carlo Maria Rossotto, gli chef 1 stella Michelin del Ristorante Venissa di Venezia Chiara Pavan con Francesco Brutto e Dominga Cotarella, Fondatrice insieme alla sorella dell’accademia di alta formazione Intrecci, l’imprenditrice agricola e divulgatrice Deborah Piovan e l’autrice del libro “Sostenibilità e Profitto. Il binomio del successo nel prossimo futuro” Deborah Zani, il fondatore e Direttore di Palazzo Monti Edoardo Monti e il Presidente di Confindustria – Moda Ercole Botto Poala, il presidente della Fondazione Compagnia di San Paolo Francesco Profumo e l’imprenditore e personaggio televisivo Fulvio Marino, l’oste, imprenditore e uomo di natura Michil Costa e l’esperto di arte contemporanea Nicolas Ballario, lo chef 3 stelle Michelin del Ristorante Lasarte di Barcellona Paolo Casagrande e il designer di moda Stefano Giordano, l’imprenditrice e filantropa Umberta Gnutti Beretta e molti altri ospiti.
Un’altra grande novità di quest’anno arriverà dalla rinnovata collaborazione con Microsoft Italia, che insieme al golden partner per la Mixed Reality “Hevolus” offrirà ai visitatori della Fiera un’esperienza unica. Ad Alba, il futuro diventa presente grazie a un assaggio di quella che potrà essere la modalità di fruizione di una destinazione turistica su un orizzonte temporale di medio periodo, in forma ibrida tra finzione e presenza fisica. La Fiera si affaccia così sul Metaverso, lavorando per intercettare tendenze e fenomeni del momento e coinvolgendo maggiormente, con questa edizione, la Generazione Z e i turisti di domani. Giovani che oggi magari non viaggiano ancora così tanto – complici anche i due anni di pandemia – e vivono immersi nel mondo digitale, dei social e del gaming, ma che presto saranno protagonisti dei flussi turistici, e lo faranno cercando sempre più esperienze a cavallo tra il reale e il virtuale.
E, restando in tema, quest’anno la Fiera vedrà inoltre la partnership con l’App tabUi, che proporrà una cerca digitale del tartufo attraverso dei QR Code sparsi per la Città di Alba.

Un ricco calendario di eventi culturali, manifestazioni e appuntamenti farà da corollario alla 92ª edizione della Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba, spaziando tra mostre, musica, sport, convegni e molto altro ancora.

TUBER PRIMAE NOCTIS
Il Capodanno del Tartufo segna l’avvio ufficiale alla cerca per i trifolao, dopo il periodo di fermo biologico regolamentato a livello regionale, disposto dal 1° al 20 settembre di ogni anno. La celebrazione di questa tradizione si svolge presso il Castello di Grinzane Cavour nella notte tra il 20 e il 21 settembre, in concomitanza con gli appuntamenti della Global Conference on Wine Tourism. Allo scoccare della mezzanotte, via alla cerca, partendo dal castello, con i trifolao in uscita verso i boschi insieme ai fedeli tabui per dare avvio alla nuova stagione del Tartufo Bianco d’Alba.

ASTA MONDIALE DEL TARTUFO BIANCO D’ALBA
Domenica 13 novembre, in collegamento con il Castello di Grinzane Cavour – sede dell’Enoteca Regionale Piemontese Cavour –, Hong Kong, Singapore e Vienna si contenderanno, rilancio dopo rilancio, i lotti più prestigiosi di selezionati esemplari di Tuber magnatum Pico, nel corso della XXIII Asta Mondiale del Tartufo Bianco d’Alba. È nell’ambito di questa manifestazione che si riuniscono alla perfezione la promozione delle eccellenze del territorio e l’esercizio della solidarietà a favore di importanti cause benefiche, con oltre 5,7 milioni di euro raccolti dal 1999 a oggi. Novità di quest’anno, il collegamento con il Qatar, con il ristorante “Alba by Enrico Crippa”, locale di prossima apertura a Doha, all’interno delle Katara Towers.

UNESCO, CERCA E CAVATURA DEL TARTUFO IN ITALIA
Il weekend dal 18 al 20 novembre, organizzato dal Centro Nazionale Studi Tartufo, sarà dedicato alla “Cerca e cavatura del tartufo in Italia”: un intero fine settimana coinvolgerà l’associazione nazionale Città del Tartufo con la Fnati (Federazione Nazionale Associazioni Tartufai Italiana), celebrando il riconoscimento che ha portato
nello scorso dicembre questa pratica all’iscrizione nella lista rappresentativa del Patrimonio culturale immateriale dell'Umanità. Per tre giorni ad Alba si susseguiranno un cartello di eventi tutti a tema Unesco, tra appuntamenti presso il Teatro Sociale “G. Busca”, incontri formativi ed eventi gastronomici e pop, che avranno il loro apice nella consegna del riconoscimento di “Ambasciatore del tartufo italiano” che verrà consegnato alla conduttrice radiotelevisiva e rapper La Pina.

TARTUFO REALE
Il “Tartufo Reale”, il riconoscimento che Reale Mutua – storico sponsor della Fiera – consegna ogni anno al miglior tartufo cavato dalle colline di Langhe, Roero e Monferrato, taglia il traguardo delle sedici edizioni: nella mattinata di domenica 27 novembre, alle ore 11.00, il tradizionale appuntamento vedrà concorrere i più prestigiosi esemplari di Tuber mangnatum Pico, nella cornice del Mercato Mondiale del Tartufo Bianco d’Alba.

MOSTRE

ANDY IN LANGA 2022
Dal 16 settembre all’11 dicembre presso la Torre di Barbaresco è visitabile, dalle 10.00 alle 19.00, la mostra “Andy in Langa. Wine & Pop Art” per conoscere il territorio della Langhe attraverso i colori e le geometrie che meglio lo rappresentano nella sua grande potenza espressiva.

IMMERSIONI NELLA PITTURA
Da sabato 8 ottobre a domenica 20 novembre, Palazzo Banca d’Alba si prepara ad accogliere “Immersioni nella pittura”, la mostra personale dell’artista torinese Marco Gastini – storico nome della pittura italiana legata alla materia, al di fuori di ogni corrente artistica – curata da Bruno Corà.

“CANTO LE ARMI E L’UOMO. 100 ANNI CON BEPPE FENOGLIO” – UNA MOSTRA A CURA DI LUCA BUFANO
Da sabato 15 ottobre alla Fondazione Piera, Pietro e Giovanni Ferrero di Alba sarà visitabile “Canto le armi e l’uomo.
100 anni con Beppe Fenoglio”, una mostra a cura di Luca Bufano, tra i principali studiosi dell’opera fenogliana. Il percorso di visita si articolerà in sezioni tematiche con esposizione di documenti autografi, immagini fotografiche e audiovisive, opere d’arte e manifesti. La mostra avrà un carattere multimediale e offrirà la possibilità di avvicinare la figura e l’opera di Fenoglio a un pubblico il più possibile eterogeneo, gratificando sia il cultore e lo studioso, sia il lettore, sia il neofita. L’esposizione sarà aperta gratuitamente al pubblico dal 15 ottobre 2022 all’8 gennaio 2023.
L’allestimento è a cura di Danilo Manassero.

ELENA MIRÒ PRESENTA “ARMONIE FEMMINILI – PERCORSI INCLUSIVI”
Il brand Elena Mirò racconta il mondo femminile attraverso l’arte della pittrice Stefania Scarnati in collaborazione con Zonta International, organizzazione impegnata a migliorare la condizione femminile. L’unicità e il ruolo strategico per la società delle donne è celebrato per mezzo di volti, profili e silhouettes di donne “icone” della storia dell’arte.
La mostra è allestita presso la Chiesa di San Domenico di Alba, dal 4 al 20 novembre, aperta dalle 15.00 alle 18.00 da martedì a venerdì e dalle 10.00 alle 12.00 / dalle 15.00 alle 18.00 durante il weekend.

MUSICA

MUSIC ON THE BUS JAZZ&CO – MUSICA NEL PARCO
Appuntamento con la musica per le strade cittadine alle 15.30 nei sabati 8, 15 e 22 ottobre, con partenza da piazza Garibaldi. I passeggeri e spettatori potranno assistere a un esclusivo concerto a bordo di un bus elettrico di Bus Company. Il dettaglio di ciascun incontro è consultabile sul sito della Fiera. A questa offerta si aggiungono due ulteriori date: sabato 15 ottobre alle ore 16.30, nel Giardino Botanico della Scuola Enologica Umberto I di Alba, si esibisce il pianista polacco Krzysztof Kobyliński nell’ambito del suo tour europeo e sabato 22 ottobre alle ore 16.30 presso il Percorso Vita del parco di San Cassiano in corso Piave, ad Alba, tocca al Random Strings 4et, con Le più amate musiche da film alle quali verranno accostati dei brani composti dall'eclettico musicista Filippo Cosentino.

SPORT

ECOMARATONA DEL BARBARESCO E DEL TARTUFO BIANCO D’ALBA
Domenica 23 ottobre alle ore 09.00 ai piedi del Duomo di Alba è posta la partenza della consolidata manifestazione sportiva “Ecomaratona del Barbaresco e del Tartufo Bianco d’Alba”. All’evento sportivo si accompagna la valorizzazione delle realtà locali del Barbaresco DOCG – Alba, Barbaresco, Neive e Treiso – e dei loro prodotti sotto il
profilo territoriale, turistico, enogastronomico, naturalistico ed ecologico. L’arrivo è previsto nuovamente in piazza Risorgimento.

CONVEGNI

CONFERENZA DI PIERO BARALE “L’ACQUEDOTTO E LE CONDUTTURE IDRICHE NEL SOTTOSUOLO DELLA ROMANA ALBA POMPEIA”
In tema archeologico e anche di stringente attualità si colloca la conferenza dell’autore e specialista Piero Barale dedicata a “L’acquedotto e le condutture idriche nel sottosuolo della romana Alba Pompeia”. L’incontro è fissato per giovedì 22 settembre alle ore 21.00 presso la Sala Conferenze dell’Associazione Culturale ALEC situata in via Vittorio Emanuele II, n. 30. La manifestazione è pubblica, ma è gradita la prenotazione ai recapiti della sezione albese dell’Associazione Italia Nostra disponibili sul sito della Fiera del Tartufo.

PREMIO SPECIALE LATTES GRINZANE 2022 A CLAUDIO MAGRIS
Sabato 15 ottobre 2022 alle ore 17 al Teatro Sociale “G. Busca” di Alba si svolgerà la cerimonia di premiazione della XII edizione del Premio Lattes Grinzane, aperta al pubblico e condotta da Loredana Lipperini. A Claudio Magris, che per l’occasione terrà una lectio magistralis, andrà il Premio Speciale Lattes Grinzane, attribuito ogni anno a un’autrice o autore internazionale di fama mondiale. Invece i finalisti del Premio Lattes Grinzane sono: Auður Ava Ólafsdóttir (Islanda) con La vita degli animali, Einaudi; Pajtim Statovci (Kosovo/Finlandia) con Gli invisibili, Sellerio; Simona Vinci con L’altra casa, Einaudi; Jesmyn Ward (Usa) con Sotto la falce, NN Editore; C Pam Zhang (Cina/Usa) con Quanto oro c'è in queste colline, 66thand2nd. I cinque libri, selezionati dalla Giuria Tecnica, sono stati affidati alla lettura di 400 studenti delle Giurie Scolastiche italiane che, con i loro voti, proclameranno il vincitore o la vincitrice nel corso della cerimonia di premiazione. L’ingresso al teatro è libero fino a esaurimento posti (info: www.fondazionebottarilattes.it).
L’appuntamento sarà anche trasmesso in diretta streaming sul sito e sui canali social della Fondazione Bottari Lattes.

MANIFESTAZIONI IN PIAZZA

ALBAROMATICA
Non solo Tartufo Bianco d’Alba: domenica 9 ottobre piazza Risorgimento, ad Alba, si presterà alla scoperta di altri generosi frutti della terra: grazie a Turismo in Langa, con l’edizione 2022 di “Albaromatica” la Città di Alba si trasformerà – dalle 9.00 alle 19.00 – in un immenso banchetto per celebrare la versatilità di erbe e spezie.

NOCCIOLA PIEMONTE IGP DELLE LANGHE DALLE COLLINE DELL’ALTA LANGA
Da sabato 29 ottobre a martedì 1° novembre (dalle 10 alle 19.30), piazza Risorgimento ripropone l’ambiente di una raffinata pasticceria che utilizza la Nocciola piemontese dell’Alta Langa, esaltandone le straordinarie qualità organolettiche che la rendono unica al mondo.

LANGHE E ROERO IN PIAZZA… CON LA GRANDA
Sabato 29 (dalle 16.00 alle 19.00), domenica 30 (dalle 9.30 alle 19.00) e lunedì 31 ottobre (dalle 9.30 alle 19.00), l’Associazione Go Wine promuove ad Alba l’appuntamento con “Langhe e Roero in Piazza… con la Granda”, giunto quest’anno alla 22ª edizione. Protagonisti, in piazza Risorgimento, saranno i prodotti tipici del territorio di Langhe e Roero, assieme ad altre eccellenze enogastronomiche della provincia Granda.

CONFAGRICOLTURA - INCONTRIAMOCI IN FIERA
Cascine Piemontesi, a seguito del grande successo degli scorsi anni, si ripresenta “in piazza” con i prodotti delle aziende consorziate di Confagricoltura. Quest’anno i giorni in cui si potranno degustare e acquistare i prodotti delle eccellenze piemontesi saranno quattro, da sabato 29 ottobre a martedì 1° novembre. Il mercato sarà ubicato nel centro storico di Alba tra piazza Garibaldi, via Cavour e piazza San Francesco, con una trentina di aziende che presenteranno e venderanno direttamente frutta, verdura, vino, miele, formaggi, lumache, salumi, nocciole, zafferano e molto altro…

VILLAGGIO DEI CREATORI D’ECCELLENZA
Nei weekend di sabato 5 e domenica 6 novembre, sabato 19 e domenica 20 novembre, sabato 3 e domenica 4 dicembre, le aziende associate a Confartigianato Cuneo offriranno ai visitatori di piazza Risorgimento, negli stand allestiti ai piedi del Duomo, la possibilità di degustare le eccellenze artigiane del territorio.

CAMPAGNA AMICA DAY
Protagoniste della piazza Risorgimento sono le eccellenze agroalimentari, nei giorni di sabato 12 novembre dalle ore 16.00 alle ore 19.30 e domenica 13 novembre dalle ore 10.00 alle 19.30. I produttori agricoli racconteranno in prima persona la qualità del prodotto di agricoltura Made in Italy, l’impegno nella tutela ambientale, la salute e il benessere che passano attraverso l’alimentazione e tutti gli ambiti di eccellenza della filiera.

ALTRI EVENTI

ALBA DI VALERIO BERRUTI
Verrà inaugurata alle ore 21.00 di giovedì 29 settembre, giorno di San Michele, “Alba” – con i suoi 12,5 metri di altezza una delle più grandi opere monumentali pubbliche esistenti in Europa –, dono della famiglia Ferrero realizzata dall’artista Valerio Berruti. Per arricchire la piazza che porta il nome di Michele Ferrero e la nuova ampia fontana costruita dal Comune di Alba, l’artista – in accordo con la famiglia dell’imprenditore scomparso nel 2015 e con l’Amministrazione comunale – ha scelto una bambina, soggetto al centro della maggior parte dei lavori che lo hanno reso celebre a livello internazionale, in questo caso ripresa in un atteggiamento un po’ timido e ritroso, “genato” come si dice in dialetto piemontese.

CENTENARIO FENOGLIANO
Proseguono fino a marzo 2023 le celebrazioni del Centenario della nascita di Beppe Fenoglio organizzato del Centro Studi dedicato allo scrittore e partigiano. La terza stagione di appuntamenti è intitolata “I 23 giorni della Città di Alba” in omaggio alla raccolta di racconti che segnò l’esordio letterario dello scrittore.
Oltre alla “cena insolita” con Ugo Alciati, nel corso della Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba si terranno una serie di appuntamenti il cui calendario, in continuo divenire, è sempre aggiornato sul sito del Centenario www.beppefenoglio22.it. Tra gli appuntamenti da segnalare gli spettacoli, entrambi al Teatro Sociale di Alba, “Un Giorno di Fuoco” con la regia di Gabriele Vacis e interpretato da Beppe Rosso in scena martedì 18 ottobre e il recital “Letture sul Novecento” di Giorgio Pasotti e Davide Paganini organizzato da Confartigianato Imprese Cuneo sabato 12 novembre nell’ambito della rassegna “Esperienza artigiane sul Palco”. Continua inoltre ogni domenica l’appuntamento gratuito mattutino con “Tra le righe di Fenoglio”, una piacevole visita guidata ai luoghi descritti e vissuti dallo scrittore attraverso 11 tappe nel centro storico di Alba.

GLI EVENTI DEL MUDI – MUSEO DIOCESANO
Nei mesi di ottobre e novembre il MUDI – Museo Diocesano di Alba sarà aperto dal martedì al venerdì dalle 15.00 alle 18.00 e il sabato e la domenica dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 14.30 alle 18.30, con orario festivo dalle 14.30 alle 18.30 nella giornata di martedì 1° novembre, mentre resterà chiuso domenica 2 ottobre. In occasione della Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba propone un fitto calendario di eventi, in particolare durante i weekend, consultabile online. Inoltre, ai bambini che lo desiderano, verrà fornito un kit didattico “Esploratori del tempo” perché possano esplorare in prima persona i tesori del Museo Diocesano che i sotterranei della Cattedrale di Alba custodiscono.

PRESENTAZIONE DEL LIBRO “LANGA, PERCORSI DI AUTENTICITÀ”
L’auditorium della Fondazione Ferrero di Alba sarà teatro, alle ore 18.00 di giovedì 27 ottobre, della presentazione del volume-inchiesta “Langa, percorsi di autenticità”. Le colline di Langa, terra di fatica prima e territorio di valorizzazione poi, sono oggetto di studio e di conservazione e memoria, e restituiscono risposte familiari e inaspettate in un documento autentico della vita in queste colline. A dialogare con l’autore Luigi Cabutto e con il pubblico saranno il giornalista Gian Mario Ricciardi, il direttore del sito Unesco “Paesaggi vitivinicoli di Langhe-Roero Monferrato” Roberto Cerrato, il direttore della rivista Barolo & Co. Giancarlo Montaldo, il presidente del Centro Studi Sinodali Piero Reggio e il Gran Maestro della Confraternita della Nocciola di Cortemilia Ginetto Pellerino.

Il programma dettagliato è consultabile sul sito www.fieradeltartufo.org, dove verrà aggiornato il calendario di eventi e manifestazioni a corollario della Fiera


Titolo dell'evento: Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d'Alba

In ottobre torna la Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d'Alba. Circa due mesi di eventi, iniziative e occasioni per assaggiare il pregiato Tartufo Bianco, protagonista indiscusso della manifestazione

Luogo: Alba (CN)

Indirizzo: Alba (CN)

Sito web per approfondire: https://www.fieradeltartufo.org/

Su Facebook: https://www.facebook.com/tartufobia...



La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.
Acconsento, al fine di ricevere la newsletter, al trattamento dei miei dati secondo le modalità previste dall'Informativa sulla Privacy*
Usiamo Sendinblue come piattaforma di marketing. Facendo clic di seguito per iscriverti, riconosci che le informazioni fornite verranno trasferite a Sendinblue per l'elaborazione in conformità con i loro termini di utilizzo