print

AmiAmo il Tartufo a Pergola

Quando: - • Regione: Marche • Provincia: Pesaro-Urbino

Attenzione: questa è la scheda di un'edizione passata. Cerca sul sito o verifica coi riferimenti riportati nel testo se esiste un'edizione in programma per quest'anno.
AmiAmo il Tartufo a Pergola

È iniziata con il convegno “La risorsa tartufi nel territorio pesarese. Le sue potenzialità turistiche e commerciali”, organizzato dalla Cia e dall’amministrazione comunale, la prima edizione della kermesse “AmiAmo il Tartufo a Pergola. 4 stagioni per conoscerlo, 1 giorno per amarlo”. Una manifestazione tutta dedicata alla valorizzazione del tartufo nero e con la quale si apre la grande stagione pergolese del diamante della terra, che vedrà il suo apice ad ottobre con la 22esima Fiera nazionale del tartufo bianco pregiato di Pergola.

Con “AmiAmo il tartufo”, i week end di giugno al tartufo nero nei ristoranti della città e questo convegno per il quale ringrazio la Cia con il suo direttore Santi e il presidente Taddei – sottolinea il sindaco Francesco Baldelli - portiamo al centro del dibattito il tartufo in tutte le sue varietà, come opportunità di multifunzionalità per le aziende e come straordinario strumento di sostegno dell'economia con le sue potenzialità turistiche e commerciali. Prosegue infatti la nostra attività per la creazione della “Strada del Tartufo delle Marche” e del brand “Marche Terra del Tartufo”. Un brand che accomuni i principali centri marchigiani dove si trova e viene valorizzato questo prezioso tubero e che abbia in Pergola, insieme alle altre due fiere nazionali dedicate al tartufo marchigiano, la sua punta di diamante. Un'occasione che la politica marchigiana non deve perdere per sostenere l'economia regionale e far si che in Italia e nel mondo le Marche vengano individuate come il più grande territorio dove si produce tartufo di qualità tutto l'anno, e che vede nelle tre fiere nazionali il suo triangolo d'oro: Pergola, Sant'Angelo, Acqualagna.

Per tutto il mese di giugno 9 ristoranti pergolesi proporranno il sabato e la domenica menù al tartufo nero estivo al prezzo convenzionato di 20 euro, calici di vino inclusi. E 9 sommelier accompagneranno i piatti con vini Doc, 2 Igt, 4 visciolati Deco. Menù anche per bambini (10 euro). Alla presentazione nella sala della giunta, il sindaco Francesco Baldelli, il direttore provinciale della Confcommercio Amerigo Varotti, il direttore della Cia Marche Gianfranco Santi, il presidente del Consorzio Pergola Doc Francesco Tonelli e il sommelier Marco Mancini. <L’ennesima iniziativa ideata per valorizzare le nostre tipicità – evidenzia Baldelli -. Già protagonista della prestigiosa Fiera Nazionale abbiamo voluto riproporre il tartufo in una insolita veste estiva per renderlo presente sulle nostre tavole tutto l’anno. Affiancati da Confcommercio, Cia, istituto marchigiano di tutela vini e consorzio Pergola doc, vogliamo sostenere un turismo che miri a conoscere consapevolmente il territorio, le imprese e i suoi prodotti unici. Un modo per promuovere Pergola, un evento che contribuirà allo sviluppo economico e turistico della città che nei prossimi giorni sarà protagonista in Olanda ad una importante fiera del turismo>.

Un evento che intende sostenere e promuovere la ristorazione attraverso la valorizzazione del tartufo di stagione.

I ristoranti che hanno aderito sono: agriturismo “Alla Vecchia Quercia”; agriturismo “Lo Sgorzolo”; agriturismo ”Ca’ Sorci”; trattoria “Pascucci”; agriturismo “Gli Ippocastani”, osteria “Trattoria del Borgo”; osteria “La Pergola”; agriturismo “XIX Secolo”; agriturismo “Locanda Magnoni”.

AmiAmo il Tartufo a Pergola

Titolo dell'evento: AmiAmo il Tartufo a Pergola

“AmiAmo il Tartufo a Pergola. 4 stagioni per conoscerlo, 1 giorno per amarlo” è una manifestazione tutta dedicata alla valorizzazione del tartufo nero e con la quale si apre la grande stagione pergolese del diamante della terra. A giugno 4 week-end per gustarlo.

Luogo: Pergola
Indirizzo: Pergola, Pesaro e Urbino

Organizzazione: Comune Pergola

Sito web per approfondire: http://www.pergolainforma.it/



Indirizzo di partenza: