Festeggiare Halloween

Festeggiare Halloween

La festa di Halloween ha origine da una tradizione celtica che vedeva gli agricoltori festeggiare in occasione della fine del raccolto. I celti indossavano delle maschere per tenere alla larga gli spiriti e per farsi luce lungo il cammino mettevano le braci in delle cipolle intagliate. La tradizione di intagliare la zucca non proviene quindi da loro ma da una leggenda irlandese sul famoso Jack’o’lantern.

Halloween viene festeggiato in grande stile negli Stati Uniti, ma anche in Italia non si scherza. C’è chi si diverte ad intagliare la zucca, chi organizza una festa tra amici, chi si traveste in modo spaventoso e chi fa visita a qualche borgo che ha la fama di essere stregato.

Borghi da paura

Tra le destinazioni più terrificanti c’è Craco, piccolo comune in provincia di Matera. E’ considerato una vera e propria città fantasma a causa di un’evacuazione negli anni 60 in seguito a una frana. Niente paura però, il comune ha realizzato un percorso di visita guidata lungo un itinerario messo in sicurezza.
In provincia di Cuneo si trova il borgo di Rifreddo, conosciuto a causa delle persecuzioni alle streghe avvenute a fine del ‘400. Ogni anno a fine ottobre il comune organizza Le notti delle streghe, un percorso turistico-culturale che punta a valorizzare il patrimonio culturale locale, a partire dall’antico Monastero di Santa Maria della Stella, al massiccio del Mombracco che in autunno si presenta in tutto il suo fascino.
In Lazio, nella provincia di Viterbo si trova Calcata un piccolo borgo che ha la fama di essere magico. Il paesaggio di certo di certo è suggestivo: si tratta di un paesino arroccato su una montagna di tufo, dove il colore delle case si confonde con la roccia su cui poggiano. Data la posizione del borgo, quando si alza un forte vento si può udire un suono, considerato il canto delle streghe!

Ricette spaventose

Anche se quest’anno sagre e feste sono state annullate, la sera di Halloween si può dare vita a ricette dove da protagonista la fanno i prodotti tipici del territorio. La zucca è sicuramente tra gli ingredienti fondamentali per l’occasione. I più esperti ai fornelli possono provare a ricreare uno dei piatti proposti, ad esempio, alla sagra della zucca di Montegaldella (VI), come tortelli di zucca, risotto alla zucca o cotechino con zucca in agrodolce.
Se si vuole aggiungere un tono macabro alle ricette, ci si può sbizzarrire con decorazioni a tema, prendendo spunto dal web o da pinterest pinterest.it/donatellaosler/ricette-halloween/