Vinitaly 2014
Verso Vinitaly 2014: Il Consorzio vini Colli Berici e Vicenza

Verso Vinitaly 2014: Il Consorzio vini Colli Berici e Vicenza

Il Veneto ha un cuore rosso: i Colli Berici. Attorno a questa metafora il Consorzio tutela vini Colli Berici e Vicenza si presenta all'annuale appuntamento di Vinitaly, al Padiglione 8 (ex 7B) – stand G5. "È un cuore rosso, perché su questi colli si producono grandi vini rossi, vini di grande personalità, in grado di suscitare emozioni autentichespiega Andrea Monico, direttore del Consorzio.

Ricco il programma degli eventi organizzati dal consorzio nei quattro giorni di fiera che punteranno a raccontare il territorio attraverso le quattro varietà più coltivate: Tai Rosso, Cabernet, Merlot, Carmenere.
E grande spazio ai produttori che si presenteranno in prima persona con una serie di degustazioni monografiche. Saranno verticali di un vino oppure orizzontali di diverse espressioni dello stesso vitigno.


Domenica 6 aprile si parte con il Tai Rosso live, giornata dedicata al vitigno autoctono dei Colli Berici con degustazione di tutti i Tai Rosso prodotti. Per tutto il giorno verranno raccolte le adesioni al Club Amici di Mario, nato due anni fa proprio a Vinitaly per raccogliere gli “amanti del bere semplice”. Inoltre, alle 11.30 appuntamento con Tai Rosso e i suoi fratelli, degustazione di Tai Rosso e degli altri vini selezianati per il concorso Grenache du Monde.
Quindi le degustazioni monografiche: la prima domenica alle ore 15.30 con l'azienda agricola Dal Maso che proporrà una degustazione orizzontale di Tai Rosso.

Lunedì 7 aprile si prosegue: alle ore 11 con Tenuta Monte San Giorgio (Tai Rosso), alle 14 Vini Cris (Cabernet Franc Castel Bricon), alle 15.30 Piovene Porto Godi (Merlot Fra i Broli) e alle 17 Inama (Carmenere Oratorio San Lorenzo).
Martedì 8 aprile: ore 11 Pegoraro (Tai Rosso), ore 14 Cavazza (Merlot Cicogna), ore 15.30 Colle di Bugano (Tai Rosso Il Brolo) e ore 17 Ca' Basso (Cabernet vs taglio bordolese).


Mercoledì 9 aprile alle ore 11.30 lo stand del consorzio allargherà i propri confini per ospitare altri sei consorzi di tutela veneti nella degustazione “Gli altri Veneti”. Si potranno così assaggiare i vini, tutti da vitigni autoctoni, provenienti da: Bagnoli DOC; Breganze DOC, Colli di Conegliano DOC, Corti Benedettine del Padovano DOC, Garda DOC e Terradeiforti Valdadige DOC.
Sarà l'occasione - spiega Alessia Benini, responsabile comunicazione e marketing del consorzio – per scoprire autentiche perle del panorama enologico veneto. Vini che troppo spesso sono messi in ombra da denominazioni e tipologie più celebri”.
Quattro inoltre le aziende presenti con un proprio corner all'interno dello stand del Consorzio: Tenuta Monte San Giorgio (da domenica a martedì); San Matteo (lunedì e martedì), Ca' Rovere (lunedì), Pegoraro (martedì). Infine, si potrà conoscere un'interessante novità nell'ambito del packaging: Beré, una bottiglia che si trasforma in calice brevettata da un'azienda vicentina.

L'Iniziativa è finanziata dal Programma di Sviluppo Rurale per il Veneto 2007 – 2013, Misura 133 DGR N. 2470/2011. Organismo responsabile dell'informazione: UNIONE VINI VENETI DOC (U.VI.VE). Autorità di gestione: Regione del Veneto – Direzione Piani e Programmi del Settore Primario.

 

Prenotazione degustazioni: info@bevidoc.it

 



Eventi in Italia

Asiago Foliage
Rassegna dei Vini Passiti a Refrontolo
Festa di Halloween - Varedo
Whisky Week
Mercatini di Natale ad Asti
Volterragusto 2021
vedi tutti segnala un evento