Vini rossi
MondoMerlot 2015 - i vincitori

MondoMerlot 2015 - i vincitori

MondoMerlot di Aldeno ha vissuto il suo prologo venerdì 9 ottobre 2015 con la valutazione dei vini iscritti al XIII Concorso Nazionale Merlot d’Italia. All'etichetta vincitrice venerdì 23 ottobre verrà assegnata la Gran Medaglia d'oro - Merlot d'Italia 2015: si tratta di «Abundantia», un vino Maremma Toscana DOC Merlot del 2011 dell’Azienda Rigoloccio di Abati e Puggelli di Gavorrano, in provincia di Grosseto.

Come miglior Merlot trentino è stato riconosciuto quello dell’Azienda Agricola Cesconi di Pressano con il vino Vigneti delle Dolomiti IGT Merlot «Pivier» 2011, pur non classificatosi fra i primi tre in nessuna delle quattro categorie previste.

 

MondoMerlot 2015

 

Erano ben 115 etichette in lizza, esaminate dai 30 commissari e premiate nelle quattro categorie previste.

Il concorso è uno fra i più apprezzati a livello nazionale, perché basato su un protocollo di valutazione completo, che tiene conto delle peculiarità e il cui risultato finale rappresenta un valore prestigioso per le etichette premiate. I vincitori verranno incoronati venerdì 23 ottobre presso Palazzo Geremia a Trento, in un evento, che prevede anche la degustazione dei primattori del concorso, e condotto dal direttore della testata “Civiltà del bere” Alessandro Torcoli, coadiuvato dalla sommelier master class Adua Villa.


La Mostra dei Merlot d’Italia si sviluppa su tre giornate, dal 23 al 25 ottobre, e offrirà la possibilità, nella sala tasting allestita presso il Teatro comunale di Aldeno, di apprezzare le etichette nazionali più importanti: l’ingresso costa 15 euro, l’accesso alla sezione Top Merlot 25 euro.

 

Ecco tutti i premiati del XIII Concorso Nazionale Merlot d’Italia.

 

GRAN MEDAGLIA D’ORO – MERLOT D’ITALIA 2015
Azienda Rigoloccio di Abati e Puggelli (GR) – Maremma Toscana DOC «Abundantia» 2011

 

MIGLIOR MERLOT TRENTINO
Azienda Agricola Cesconi Pressano – Vigneti delle Dolomiti IGT «Pivier» 2011 (IGT Annate Prec.)

 

DOC E DOCG ANNATE 2014/2013
1. Cantina Produttori San Paolo, Appiano (BZ) – Alto Adige DOC «Huberfeld» 2013
2. Canti Produttori Bolzano – Alto Adige DOC Riserva «Siebeneich» 2013
3. Azienda Sator, Pastina (PI) – Montescudaio DOC «Sileno» 2013

 

DOC E DOCG ANNATE PRECEDENTI
1. Azienda Rigoloccio di Abati e Puggelli (GR) – Maremma Toscana DOC «Abundantia» 2011
2. Gualdo del Re, Suvereto (LI) – Suvereto DOC «I’Rennero» 2011
3. Azienda Vigne Fornasari, Buttrio (UD) – Colli Orientali Friuli DOC 2012
3. Le Vigne di Cà Nova, Roddino (CN) – Langhe Rosso DOC «Riverbero» 2008

 

IGT ANNATE 2014/2013
1. Azienda Cescon Italo Storia e Vini, Ormelle (TV) – Veneto IGT «Chieto» 2013
2. Azienda Tenuta Maddalena, Volta Mantovana (MN) – Alto Mincio IGT «Monte Cervo» 2013
2. Azienda Castello di Bossi, Castelnuovo Berardenga (SI) – Toscana IGT «Girolamo» 2013
3. Podere Ristella, Roccastrada (GR) – Toscata IGT «Ghitto di Naldo» 2013

 

IGT ANNATE PRECEDENTI
1. Valori Società Agricola, Marrucina (CH) – Colli Aprutini IGT «Inkiostro» 2011
2. Cantina Sant’Andrea, Terracina (LT) – Lazio Rosso IGT «Sogno» 2010
3. Marchesi De Frescobaldi, Firenze – Toscana IGT «Lamaione» 2011



Non solo Saba 2019
Narrar castelli e vini 2019
Morbegno in Cantina 2019
Franciacorta in Bianco
Modena Champagne Experience
Visitiamo Viterbo Gustandola
Milano Golosa 2019 con Asian Taste
vedi tutti segnala un evento