Manifestazioni a Verona
Bardolino 2018

Bardolino 2018

A Bardolino riparte la nuova stagione turistica con l’obiettivo di diventare la capitale del Lago di Garda in fatto di eventi dedicati ai visitatori.

Bardolino 2018

Saranno 241 gli appuntamenti dedicati ai turisti e ai visitatori per il 2018, in quella che si preannuncia come l’annata più frequentata di sempre. La presentazione è avvenuta mercoledì 21 marzo, nelle sale di Villa Carrara Bottagisio. Al tavolo dei relatori il sindaco di Bardolino, Ivan De Beni, L’assessore regionale Elisa De Berti, il presidente provinciale Antonio Pastorello, il vicepresidente di Veronafiere Claudio Valente, Fernando Morando, in qualità di presidente della Fondazione e Katia Lonardi, consigliere del Comune di Bardolino. «Ogni anno cerchiamo di migliorare non solo il numero, ma anche la qualità di appuntamenti, intessendo rapporti e coinvolgendo sempre di più le associazioni e i volontari, che fortunatamente nel nostro Comune non mancano», ha spiegato Ivan De Beni. Dopo l’ormai invidiabile traguardo dei 232 appuntamenti fatti registrare nel 2017 e la quota 218 raggiunta nel 2016, il 2018 si è già aperto alla grande nel week end del 10 e 11 febbraio, con la prima edizione di Garda Lake in Love: «Bardolino è l’esempio di come la sinergia tra comuni, enti e territori non può che portare a nuove opportunità, mettendo da parte campanilismi e invidie – ha commentato Antonio Pastorello – La provincia di Verona è un’eccellenza unica, ma solo con una squadra allargata è possibile vincere la competizione internazionale». Eccellenza di cui ha parlato anche Elisa De Berti: «Turismo e infrastrutture devono andare a braccetto e proprio queste possono diventare un motore del comparto. La ciclovia del Garda ne è l’esempio. Il progetto è già stato finanziato con quasi 12 milioni di euro. Saranno 140 km con un paesaggio unico e inarrivabile».
Tra importanti novità e gradite conferme, tornerà a Bardolino “Vinitaly and The City”, in partenza il 13 aprile: «Il rapporto tra Veronafiere e il territorio deve andare in questa direzione – ha detto Claudio Valente – nella collaborazione continua al fine di ottenere risultati che nessun altro competitor può ottenere. L’anno scorso Vinitaly and the City l’avevamo raddoppiato, quest’anno addirittura quadruplicato, con l’avvento anche di Soave e Valeggio, e non potrà che essere un successo». Il fuori salone della più importante manifestazione vinicola del mondo, Vinitaly, torna, dunque anche a Bardolino. Saranno tre giorni (dal 13 al 15 aprile) dedicati a tutto il territorio scaligero, in cui le aziende vinicole, i consorzi e le realtà economiche si metteranno in mostra all’interno di quella prestigiosa vetrina che è il lungolago di Bardolino e il Parco Carrara Bottagisio. Nello stesso weekend ecco arrivare la novità “Bardolino Mio Fiore”, organizzata da Provincia di Verona Turismo, che porterà sul lungolago decine di aziende florovivaistiche che coloreranno il lungolago con migliaia di fiori.
Altro grande ritorno sarà il Bardolino Air Show, che porterà domenica 16 settembre l’impareggiabile spettacolo delle Frecce Tricolori, la squadra acrobatica dell’Aeronautica Militare Italiana che vi terrà col fiato sospeso e vi farà assistere ad uno show che non ha eguali nel mondo: «Un impegno particolarmente importante questo, ma che grazie agli sponsor riusciamo a riportare nel nostro Comune», ha proseguito De Beni. Una delle new entry in questo comparto sarà AMT, l’azienda di Verona con cui è stato messo in piedi un progetto di partnership annuale: «Ci è sembrato essenziale costruire una sinergia, che possa connettere Verona al lago di Garda e a Bardolino in particolare – Ha spiegato Cristina Magrella, del cda di Amt – Il parcheggio Centro, fiore all’occhiello di Verona, sarà quindi sempre di più il punto d’approdo per i turisti che dal lago arriveranno in città, con tutte le informazioni turistiche non solo su Verona ma anche sui tanti eventi in calendario».
Come da tradizione Bardolino è Festa dell’Uva, arrivata all’edizione 89. Confermate le date dal 4 all’8 ottobre per la manifestazione che omaggia il rosso del territorio e che richiama in paese decine di migliaia di visitatori. Ma Bardolino è anche Palio del Chiaretto. Quest’anno l’appuntamento è dall’1 al 3 giugno, con il rosa che invade lungolago e centro storico, per un appuntamento elegante e di classe dedicato al delicato vino rosato. Mai come quest’anno varrà il motto: “A Bardolino non ci si annoia mai!”.
Per info: www.bardolinotop.it