Libri e ricette

"Le verdure dimenticate" di Morello Pecchioli al Dimitri Restaurant

Al Dimitri Restaurant di Altavilla Vicentina una serata per presentare il libro sugli ortaggi scomparsi del giornalista Morello Pecchioli. Scorzonera, carciofo spinoso, radice amara, pastinaca, tarassaco. Sono alcune delle verdure scomparse dalle tavole contemporanee che hanno ripreso vita grazie ad un menu pensato da Dimitri Mattiello.

Dimitri Mattiello e Morello Pecchioli

Un menu speciale dedicato alla serata di presentazione dell'ultima fatica del giornalista veronese (Gribaudo editore, 200 pagine, Euro 14,90), per anni firma enogastronomica del quotidiano L'Arena e Premio Ischia nel 2016 per la narrazione enogastronomica.

 "Oggi – ha spiegato Pecchioli – stiamo diventando analfabeti del cibo. Queste verdure non sono né difficili da cucinare, né cattive nel gusto, semplicemente sono state sacrificate nel nome dell'omologazione dalla grande distribuzione". Sono 37 le verdure riscoperte, per ognuna delle quali si ripercorrono storia, aneddoti, leggende e alcune facili ricette per darne nuova vita.


Ricette completamente reinterpretate da Dimitri Mattiello che ha impresso la propria cifra stilistica, frutto di una profonda conoscenza delle tecniche sviluppata fin da giovanissimo nella cucina del ristorante di casa e perfezionata con numerose esperienze in Italia e all'estero.


Alcuni di questi ortaggi antichi, quelli di stagionalità invernale, sono così tornati in vita in preparazioni spesso complesse e articolate. Lo scorzonera (pianta medioevale di cui si mangia la radice scura) è diventato una mousse su cui adagiare, dentro ad un guscio d'uovo, la quinoa al profumo di Cetara. Il carciofo spinoso (parente selvatico e ben più gustoso del carciofo comune) viene proposto in un carpaccio croccante abbinato ad una tartare di manzo e maionese al miele. Si scioglie in bocca il mailino sulla vellutata di sedano rapa; mentre la pastinaca (conosciuta anche come carota bianca, diffusissima in tutta Europa prima dell'arrivo della patata) viene proposta in accompagnamento ad un tortello dal cuore di cappone biondo. Profuma di mare il risotto con i canestrelli e topinambur, probabilmente la meno dimenticata tra le verdure dimenticate. La radice amara e il tarassaco creano contrasto e danno spessore ad un filetto di vitella proposto dopo una lunga cottura. Infine, chiude il percorso il cardo gobbo abbinato al ciocolato.


"La difficoltà maggiore è stata quella di reperire le materie prime – confessa Dimitri Mattiello – che abbiamo dovuto cercare al di fuori dei circuiti consueti. La riscoperta di sapori che stiamo dimenticando, la ricchezza di profumi e la fragranza di queste verdure sono state assolutamente stimolanti. Devo ammettere di essermi divertito molto e spero che questo spirito si percepisca nei miei piatti".


Alcune di queste ricette – e altre scoperte grazie al libro di Pecchioli – entreranno nel prossimo menu del Dimitri Restaurant.


Per info e prenotazioni: http://www.dimitrirestaurant.it/contatti.php

Fonte: Studio Cru - Vicenza



Enogastronomia dell’Alto Monferrato

OVADA MON AMOUR

Enogastronomia dell’Alto Monferrato

Continua fino al 21 giugno la primavera di Ovada Mon Amour, evento enogastronomico rivolto a chi è interessato a scoprire le eccellenze dell’Alto Monferrato, dove tradizione e innovazione si incontrano a tavola e in cantina.

Wine&Siena 2017

Manifestazioni

Wine&Siena 2017

Nel week end del 21 e 22 gennaio 2017 a Siena torna la manifestazione Wine&Siena, evento firmato dagli ideatori del Merano WineFestival per la valorizzazione dei terroir e delle eccellenze vitivinicole che coinvolgerà oltre 200 produttori...

L’Aceto Balsamico nel Panettone

Panettone gourmet

L’Aceto Balsamico nel Panettone

Gli abbinamenti insoliti con la pasticceria tradizionale non sorprendono più così tanto, ma l'utilizzo dell'aceto balsamico, uno dei fiori all'occhiello del Made in Italy gastronomico, nel dolce tradizionale natalizio per eccellenza, il panettone,...

Cantine d'Italia 2017 - La guida Go Wine

Guide

Cantine d'Italia 2017 - La guida Go Wine

Cantine d’Italia 2017 è la nuova edizione della Guida curata di Go Wine che si propone di promuovere l'accoglienza nelle cantine italiane. Oltre 700 cantine selezionate, 229 “Impronte d’eccellenza” per l’enoturismo, oltre...

Guida Sparkle 2017

Guide

Guida Sparkle 2017

Anno record per il numero di vini che hanno ottenuto il massimo riconoscimento, le “5 sfere”, per l'edizione 2017 della Guida Sparkle, redatta per il quindicesimo anno consecutivo dalla prestigiosa rivista di enogastronomia Cucina...

I vini vincitori di Autochtona 2016

Vini autoctoni

I vini vincitori di Autochtona 2016

La rassegna “Autoctoni che Passione!” ha proclamato i vini vincitori della 13^ edizione di Autochtona, la fiera dei vini autoctoni che si tiene ogni anno a Bolzano. Piemonte, Veneto, Emilia Romagna, Marche e Alto Adige le regioni premiate quest'anno.

Tre piatti in tre ore con Giuliano Baldessari

Scuola da Top Chef

"Tre piatti in tre ore" con Giuliano Baldessari

Tre piatti in tre ore. Questo il nome del corso che Giuliano Baldessari propone nel suo Ristorante Aqua Crua per chi vuole avvicinarsi ai segreti dell'alta cucina, anche per chi è alle prime armi. Ogni incontro propone tre diverse ricette presenti nel menu...

Panettone Day 2016

Concorsi

Panettone Day 2016

Il 17 settembre 2016, alle ore 10:00, la giuria di esperti Maestro Iginio Massari (Presidente) insieme a Gino Fabbri, Salvatore De Riso e Chiara Maci decreterà il vincitore dell’edizione 2016 del concorso Panettone Day valutando i 20 migliori...

In Alto Adige più acidità e aromi

Vendemmia 2016

In Alto Adige più acidità e aromi

Manca poco all’inizio della vendemmia 2016 in Alto Adige, che arriva con una decina di giorni di ritardo rispetto all’anno scorso. Superate le difficoltà create da un inizio di estate particolarmente piovoso, sarà ora decisivo il mantenimento...

Due marchi per una grande passione

Marcato e giannitessari

Due marchi per una grande passione

Giovedì 4 agosto, presso la cantina di Roncà (in provincia di Verona) circondata dai rilievi di origine vulcanica delle pendici meridionali della Lessinia, Gianni Tessari, ha presentato il fiore all’occhiello della produzione spumantistica...

I 50 anni della Strada del Prosecco Superiore

Itinerari

I 50 anni della Strada del Prosecco Superiore

Compie mezzo secolo la Strada del Prosecco e Vini dei Colli Conegliano Valdobbiadene, primo esempio italiano di percorso enoturistico che ha trainato lo sviluppo economico e ricettivo dell’area. A settembre la “Centomiglia sulla Strada...

Il Mercato mondiale degli Spumanti

Dossier Spumanti

Il Mercato mondiale degli Spumanti

Il Corriere Vinicolo ha recente pubblicato un dossier dedicato al mondo degli spumanti, ed in particolare sull’andamento dell’export ed il confronto tra Prosecco e Metodo Classico. Il dato che ben riassume le dimensioni economiche del mercato...

La settimana del vino in Veneto

Verso Vinitaly

La settimana del vino in Veneto

In arrivo, non solo Vinitaly, il Salone Internazionale del vino e dei distillati, ma anche altri eventi collaterali, paralleli, dedicati al vino prodotto in modo naturale. Verona diventa la capitale per gli amanti del vino e per gli enofili, ma negli stessi giorni,...

L’ambizione del Durello di Marcato

Verso Vinitaly

L’ambizione del Durello di Marcato

Proprio nelle stesse settimane dove l’ormai usuale confronto a livello di produzione tra Prosecco e Champagne veniva portato all’attenzione del grande pubblico, sui colli Berici si svolgeva un evento per addetti ai lavori dedicato ad un interessante...

Birraio dell'Anno 2015: i vincitori

Birre artigianali

Birraio dell'Anno 2015: i vincitori

Fabio Brocca del birrificio Lambrate è il birraio dell'Anno 2015. Il riconoscimento, ideato da Fermento Birra con la sponsorizzazione di VDGlass, che ogni anno premia il miglior artigiano della birra italiana è stato consegnato nelle mani del birraio...

I Vini firmati Roberta Moresco

Nuovi vini

I Vini firmati Roberta Moresco

La sommelier e imprenditrice Roberta Moresco ha presentato i suoi vini: uno spumante millesimato Dry e un uvaggio di Corvina e Pinot Nero. Nel progetto coinvolti Maculan, Speri e Belussi. Un sogno personale che si realizza dopo molti anni spesi, come titolare...

Case Bianche-Tenuta Col Sandago

Cantine Aperte

Case Bianche-Tenuta Col Sandago

La cantina Case Bianche – Tenuta Col Sandago di proprietà di Martino Zanetti, già titolare del gruppo Hausbrandt, ha aperto le sue porte al pubblico in un evento ottimamente organizzato e che fa da anteprima ad altre aperture. L'azienda ha...

Quota 101 punta sul Moscato secco

Colli Euganei DOCG

Quota 101 punta sul Moscato secco

L'ancor giovane azienda vinicola dei Colli Euganei Quota 101 ha fin da subito dimostrato di avere le idee chiare sui propri obiettivi di qualità e immagine. Nell'autunno del 2015 Quota 101 presenta il suo nuovo Fior d'Arancio Docg nella versione secca.

I Colli Berici si vestono di rosso

Doc Venete

I Colli Berici si vestono di rosso

Giunge quest'anno alla sua sesta edizione la manifestazione nata per far conoscere i vini, i prodotti tipici e la gastronomia dei Colli che si elevano a sud della città del Palladio, Vicenza, e che fanno da cornice alla Riviera con le sue numerose Ville...

Autochtona 2015 - Bolzano

Vitigni autoctoni

Autochtona 2015 - Bolzano

Al termine della seconda giornata dell'unica manifestazione nazionale dedicata ai vitigni autoctoni, ovvero storicamente radicati in un territorio, ospitata dalla Fiera di Bolzano, sono stati assegnati i premi decretati dalla giuria di "Autoctoni che passione!",...

Le vigne di Roberto - inaugurata la nuova cantina

Enoturimo

"Le vigne di Roberto" - inaugurata la nuova cantina

In un periodo economicamente non facile Roberto Benazzoli scommette sui suoi vini e sul territorio dove nel 2006 ha deciso di intraprendere una nuova avventura, assecondando la sua passione per il vino, e inaugura una nuova cantina pensata non tanto...