print

Anteprime di Toscana - Tenuta di Petrolo

Quando: • Regione: Toscana • Provincia: Firenze

Anteprime di Toscana - Tenuta di Petrolo

Petrolo, Febbraio 2018. Tenuta di Petrolo, storica azienda vitivinicola del Val d’Arno di Sopra, guidata oggi da Luca Sanjust dopo la conduzione pionieristica della madre Lucia partecipa ad “Anteprime di Toscana”, edizione 2018, l’evento in cui Consorzi toscani di tutela dei vini presentano le nuove annate ed i loro territori ai media nazionali ed internazionali di settore.
L’azienda offrirà in degustazione i seguenti vini:

Galatrona Val d’Arno di Sopra Doc 2015
Torrione Val d’Arno di Sopra Doc 2015
Boggina C (classico) Val d’Arno di Sopra Doc 2015
Boggina A (anfora) Val d’Arno di Sopra Doc 2016

Luca Sanjust di Teulada, neo presidente di A.VI.TO. (Associazione Vini Toscana) interverrà durante la presentazione dei dati della viticultura regionale. A seguire, un brindisi augurale con due testimoni d’eccezione, Trudie Styler e Sting, e il vino prodotto nella loro azienda in Toscana.

DETTAGLIO DEI VINI IN DEGUSTAZIONE

GALATRONA, Val d’Arno di Sopra Merlot Vigna Galatrona DOC 2015
100% Merlot
Tra le migliori espressioni di Merlot, Galatrona prende il nome dalla torre che si trova sulla cima della collina nella parte alta della tenuta. Il Galatrona è uno dei vini dell'azienda che ha ottenuto negli anni maggiori riconoscimenti. Caratterizzato da una grande struttura gustativa e da un'ampia varietà aromatica, il Galatrona è il fiore all'occhiello della produzione vinicola di Petrolo. 20.000 le bottiglie prodotte all’anno. Il 2016 è stato l’anno del XX Anniversario del Galatrona e Luca Sanjust, proprietario di Petrolo, per celebrarlo ama ricordare il sommo enologo toscano Giulio Giambelli come padre di questo grande vino, in quanto fu appunto lui a suggerirgli di piantare il Merlot su un banco di argilla che interrompeva la collina di galestro del vigneto più importante dell’azienda.

TORRIONE, Val d’Arno di Sopra Pietraviva Rosso DOC 2015
80% Sangiovese 15% Merlot, 5% Cabernet Sauvignon
Definito l’estate wine, è un vino che è la fotografia della tenuta, nel senso che è prodotto con tutte le uve presenti a Petrolo. Prodotto per la prima volta nel 1988, il Torrione è ottenuto prevalentemente da uve di Sangiovese le cui bucce subiscono ancora oggi una macerazione di oltre 14 giorni che regala a questo vino una corposità unica. 50.000 le bottiglie prodotte all’anno.

BÒGGINA C, Val d’Arno di Sopra Sangiovese Vigna Bòggina DOC 2015
100% Sangiovese
Un vino esclusivo come le uve con cui è prodotto. Bòggina C (Classico) è il Sangiovese delle grandi occasioni a cui è riservata una piccola produzione per una clientela d'eccezione. Bòggina C è il vigneto storico dell'azienda, impiantato nel 1947 da Gastone Bazzocchi, padre e nonno degli attuali proprietari. E' piantato con vigne Sangiovese e, negli anni, è stato ripiantato per settori seguendo una scrupolosa selezione massale dei cloni originali. 10.000 le bottiglie prodotte all’anno.

BÒGGINA A, Val d’Arno di Sopra Sangiovese Vigna Bòggina DOC 2016
100% Sangiovese
Bòggina A (Bògginanfora) ha una produzione limitata a poche migliaia di bottiglie (1.200 all’anno). La scelta dell’anfora ha una dimensione storica di riavvicinamento alle origini culturali Toscane. La terracotta in Toscana ha sempre avuto un ruolo fondamentale: gli etruschi hanno creato ed utilizzato per secoli contenitori di terracotta, arte artigianale che si è evoluta fino al perfezionamento dell’arte all’Impruneta. Il vino stesso veniva vinificato e conservato in terracotta sin dalle sue origini. La terracotta è inoltre una vaso vinario pressoché eterno. Proviene, come Bòggina, dal vigneto omonino.

NOTE STAMPA
Luca Sanjust, terza generazione della famiglia Bazzocchi-Sanjust, dopo la conduzione pionieristica della madre Lucia, oggi è alla guida di Petrolo, realtà storica vinicola sulle ultime propaggini a Sud-Est dei monti del Chianti, che concentra la sua attività nella produzione di vini di pregio, olio extra vergine di oliva biologico IGP Toscano e sin dagli anni '80 ha un agriturismo in una splendida cornice rurale tipica Toscana. La tenuta si estende su 272 ettari ad un'altezza compresa tra i 250 e i 500 metri s.l.m. Le proprietà di Petrolo sorgono nella Val d'Arno di Sopra, confinante con la zona sud-est del Chianti Classico, caratterizzata da un terreno con presenza di galestro, alberese e arenaria con argilla. La produzione vitivinicola aziendale sin dalla seconda metà degli anni '80 ha mirato esclusivamente a far nascere vini di carattere e di alto livello, fortemente legati al territorio grazie ai vitigni piantati in massima parte a Sangiovese, una parte a Merlot ed una piccola parcella a Cabernet Sauvignon e continua a farlo attraverso un attento processo di selezione delle uve, una bassa produttività per pianta e uno scrupoloso lavoro in cantina, dove la mano dell'uomo cerca di valorizzare il frutto della natura senza rovinarlo. I vini di punta di Petrolo sono: il Torrione, l’essenza di Petrolo, in prevalenza Sangiovese, il cru Galatrona, merlot in purezza e icona dell’azienda, il cru Campo Lusso, cabernet sauvignon in purezza, proveniente da un piccolissimo vigneto impiantato sotto la Torre di Galatrona, e i crus di Bòggina: Bòggina C – Sangiovese in purezza, fermentato in vasche di cemento vetrificato ed affinato in una botte vecchia di rovere francese da 40 Hl ed in 2 botti di rovere francese semi-nuove da 7 Hl per circa 18-20 mesi; Bòggina A – Sangiovese in purezza fermentato ed affinato in anfore di terracotta da 5 Hl e da 3 Hl. Il vino fermenta sulle bucce per almeno 6 mesi e rimane poi in affinamento nelle stesse anfore di terracotta per altri 6mesi. Bòggina B, primo vino bianco nella storia di Petrolo, 100% Trebbiano, fermentato ed affinato in barriques di rovere francese nuove. Luca Sanjust è anche Presidente di Valdarno di Sopra DOC, e Presidente di A.VI.TO. (Associazione vini toscani dop e igp).


Titolo dell'evento: Anteprime di Toscana - Tenuta di Petrolo

Sabato 10 febbraio 2018 Tenuta di Petrolo, storica azienda vitivinicola del Val d’Arno di Sopra, partecipa ad “Anteprime di Toscana”, edizione 2018 che si svolge a Firenze, l’evento in cui Consorzi toscani di tutela dei vini presentano le nuove annate ed i loro territori ai media nazionali ed internazionali di settore.

Luogo: Fortezza da Basso, Pad. Cavaniglia - Firenze
Indirizzo: Viale Filippo Strozzi, 1 - Firenze

Organizzazione: Regione Toscana

Sito web per approfondire:

Vuoi ricevere un avviso quando verranno pubblicati nuovi eventi e percorsi riguardanti questa regione?


1. Inserisci il tuo indirizzo e-mail e il codice di controllo che appare nell'immagine sottostante.
2. Controlla la casella e-mail (anche nella cartella Spam - a volte i messaggi automatici sono erroneamente marcati come spam) e verifica la presenza di un nostro messaggio contenente un secondo codice di controllo.
3. Inserisci il codice nel box che apparirà in seguito (o utilizza il link completo presente nel messaggio).
4. Verifica a video il messaggio di corretta attivazione del servizio. Solo gli indirizzi verificati riceveranno le e-mail di notifica!
(in caso di problemi scrivi a itinerarinelgusto@gmail.com)

 
 

Inserisci il codice di conferma visuale come indicato nell'immagine. Il sistema riconosce la differenza tra maiuscole e minuscole.

  
 Autorizzo l'invio di e-mail automatiche con gli avvisi richiesti
 


Indirizzo di partenza:
 

Gli ultimi eventi pubblicati

Calici di Stelle – Città del Vino 2018

Campania dal   08/08/2018   al   10/08/2018

Olio e dintorni a Oleis di Manzano

Friuli Venezia Giulia dal   25/05/2018   al   27/05/2018

Cantine Aperte 2018 - Lazio

Lazio dal   26/05/2018   al   27/05/2018

Vino in Villa 2018

Veneto dal   11/05/2018   al   21/05/2018
vedi tutti segnala un evento